Ipertermia

È una terapia fisica che si basa sull’induzione termica in profondità (da 1 a 8 cm e arriva fino a 45°), idonea per trattare patologie quali contratture, tendiniti, lesioni muscolari, rachialgie e artrosi. È un trattamento molto più efficace rispetto alle altre terapie fisiche che si avvalgono del calore come mezzo terapeutico, ed è possibile integrarlo agevolmente con altre metodiche riabilitative nel contesto di una stessa seduta.

Indicata per le rigidità articolari e le sindromi dolorose post-traumatiche, l’ipertermia è altresì consigliata per la riduzione dei processi infiammatori, del dolore, per il trattamento dei quadri degenerativi cronici (ove facilita il recupero del range articolare), e per patologie specifiche quali borsiti, talloniti, fasciti plantari, epicondiliti, distorsioni, tendinopatie inserzionali, periostiti, miositi ossificanti, ecc.

È noto che il calore è un principio terapeutico che funziona bene in moltissime patologie dell’apparato muscolo-scheletrico, ma i risultati sono talvolta buoni, talvolta deludenti a causa del modo approssimativo e inefficace con cui spesso viene applicato.

Per superare questo limite si ricorre all’Ipertermia che è appunto una tecnica che produce una deposizione di calore più rigorosa e più efficace di quanto ottenibile con le altre tecniche di termoterapia.

In termini un po’ più da addetti ai lavori si usa dire che “l’Ipertermia fisioterapica è quella termoterapia che riesce a trattare i tessuti interessati operando nello stretto intervallo di temperatura in cui il calore ha effettivo potere terapeutico ai fini della riabilitazione fisica”.

Inoltre l’ipertermia permette una consistente riduzione della dose di alcuni farmaci, come quelli antiinfiammatori ed antidolorifici con conseguente riduzione degli effetti collaterali.

MUSCOLARI:

    • Contratture
    • Contusioni
    • Elongazioni
    • Lesioni di I° grado
    • Lesioni di II° grado

TENDINE:

    • Miositi
    • Tendiniti
    • Peritendiniti: dell’achilleo; del rotuleo; della cuffia dei rotatori ; del capo lungo del bicipite brachiale
    • Tenosinoviti
    • morbo di De Quervain
    • sindrome di Dupuytren
    • Tendinopatie inserzionali
    • epicondilite
    • epitrocleite
    • sindrome degli Ischio-crurali
    • sindrome Retto-adduttoria (pubalgia)

Ipertermia Studio Holis

Back to Top

Contatti

Calendario

novembre: 2018
L M M G V S D
« Dic    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930